Le tappe dello sviluppo del bambino (1-6 anni)

Lo sviluppo psicomotorio del bambino segue un corso noto e prevedibile, fatto di tappe, la cui presenza serve per stabilire il grado di maturazione di un individuo. Le tappe non sono altro che abilità e comportamenti che emergono nel corso dello sviluppo individuale, e che costituiscono le basi per una…

Le tappe dello sviluppo cognitivo

Nel corso del primo anno: segue con lo sguardo gli oggetti in movimento; distingue i volti delle persone; alla presenza di un estraneo reagisce col pianto; risponde alle espressioni facciali dell’adulto imitandole; risponde a ordini verbali molto semplici; imita gesti ed azioni; intenzionalmente, toglie e mette in un contenitore piccoli…

Le tappe dello sviluppo motorio

Nel corso del primo anno: Motricità grossolana si mantiene seduto senza alcun sostegno; gattona; riesce a mettersi da solo in posizione eretta, e sta in piedi senza aiuto; cammina con un aiuto; lancia la palla imitando l'adulto; Motricità fine tende ad afferrare, stringere tra le mani e mettere in bocca…

Le tappe di sviluppo del linguaggio

Nel corso del primo anno :  riconosce il nome proprio; dice due-tre parole oltre a dire “mamma” e “papà”; imita parole familiari; comprende istruzioni semplici; le parole possono essere usate come simboli per indicare gli oggetti (ad es., auto – indica il garage); Attività che favoriscono lo sviluppo del linguaggio…

Le tappe di sviluppo dell’autonomia

Nel corso del primo anno: mangia da solo un pezzo di pane; trattiene una tazza con due mani; se aiutato beve; tira fuori le gambe e le braccia, per aiutare chi lo sta vestendo;   Tra uno e due anni: comincia ad usare il cucchiaio da solo, ma sporcandosi; beve…

Le tappe di sviluppo delle abilita’ sociali

Nel corso del primo anno: ride spontaneamente; reagisce in modo diverso di fronte agli estranei, rispetto alle persone familiari; si mostra attento quando viene pronunciato il suo nome; capisce quando gli si dice "No"; imita semplici azioni fatte dagli altri. Tra uno e due anni: riconosce se stesso nello specchio…

I tic nervosi

Si parla di tic motori quando una parte del corpo (ad esempio la faccia, le spalle, le mani o le gambe) si muove ripetutamente, in modo rapido, improvviso ma, soprattutto, incontrollato. Oltre ai tic motori esistono anche quelli di tipo vocale; si parla di tic vocali quando una persona emette…

I disturbi da comportamento dirompente

E’ un fatto comune che un bambino in età prescolare o un adolescente, talvolta, mostri scarsa attenzione alle regole e disubbidisca ai genitori o agli insegnanti. Questo comportamento, però, solitamente non produce effetti negativi importanti. Non si può dire altrettanto delle conseguenze prodotte dagli atteggiamenti e dai comportamenti tipici delle…

I disturbi dell’alimentazione (anoressia e bulimia)

E' stato stimato che in Italia il 2% circa della popolazione è affetta da anoressia e bulimia. A questa percentuale, comunque, va aggiunto un altro 8% circa di persone che, pur non mostrando tutte le caratteristiche essenziali per la diagnosi di anoressia o bulimia, presentano forme subcliniche. Le persone con…

L’autismo

Le persone autistiche trascorrono la maggior parte del tempo isolate nel loro mondo, impegnate a rispettare rigorosamente gli orari e le attività abituali oppure in attività ripetitive tipo accendere e spegnere un interruttore, dando così l’impressione di essere indifferenti, distanti ed incapaci di creare legami affettivi con gli altri. Questo…